Menu Chiudi

Schiaffo di Ibra… ma a pagare è Chiellini: accade in Italia!

Ricevo l’SMS, sto lavorando, così alla prima pausa provo a verificare. Tutto vero. Non mi stupisce più nulla, ma stavolta qualche osservazione va fatta.

Fischio finale di Mazzoleni. L’arbitro si è comportato bene: non ha mai fischiato una punizione per la Juve in zona pericolosa (vedi mai che ci scappa il gol dell’ex Pirlo!), non ha punito un mani di Bonera (gesto involontario, ma sempre un mani è!), non ha punito Van Bommel in entrata killer su Pirlo (unica punizione nei trenta metri avversari, defilata sulla sinistra), non punisce col secondo giallo Ambrosini. Purtroppo è costretto, per il palese vantaggio ricevuto, a fischiare il mani di Ibra sul gol annullato.

Juve ancora vincente, Juve ancora superiore nonostante mandi in campo gli uomini di scorta.

Ibra si avvicina a Storari: vorrà complimentarsi? Ma sì in fondo la manata ad Aronica forse è servita per farlo ragionare.

Macché: altra manata in faccia a Storari. Il motivo? Almeno Gaza Gascoigne poteva attaccarsi al fatto di bere, ma Ibra? Eppoi ancora una manata a distanza di 3 giorni?

Le immagini sono molto chiare, il gesto è ancora più volgare di domenica perché a tempo ormai chiuso, a partita finita. E qui la prima osservazione: non serve procurare fratture o far uscire il sangue per distinguere un gesto antisportivo da un cazzottone. Semmai, se usi forza e procuri danno… al più quella lì è un’aggravante!

Ma in itaGlia se si parla delle milanesi pure l’assurdo diventa realtà e così si scopre, da dichiarazioni a caldo o a freddo, che Amelia e Ambrosini si sono espressi su Chiellini: quel maledetto numero 3 bianconero che insieme a Barzagli ha annullato lo svedese usando i soli mezzi leciti permessi, cioè la marcatura in campo, è andato a difendere il proprio compagno. Come? Con mazza e pistola? No: con una buona dose di onestà.

Cosa doveva fare Chiellini? Fare finta di nulla? Non richiamare l’attenzione di quarto uomo e guardalinee? Tenere gli occhi chiusi e la bocca chiusa come si fa nei peggiori casi di omertà?

Sentite Amelia:

Ho visto gente che discuteva per un presunto schiaffo di Ibrahimovic a Storari.

Presunto?

Sentite Ambrosini, che domani parteciperà a Zelig visto il tono comico:

Penso che Chiellini debba evitare di fare questo tipo di prese di posizione perché antipatiche e fuori ruolo. Non dovrebbe fare la spia.

Giorgino, cosa combini? Non lo sai che chi fa la spia non è figlio di Maria, non è figlio di Gesù e quando… vabbé, chiudiamola qui.

Di Ambrosini mi sorprendo: lui capitano dovrebbe per primo ammonire il proprio compagno per il secondo bruttissimo gesto in mondo visione. Sai che figura all’estero: Aronica domenica e ora il povero Storari che quella palla non la sfiora e anche quando… dopo averle prese sonoramente quell’angolo ti cambiava la stagione? Che razza di concetto di sportività è? Qui anziché condannare il gesto il capitano dello stile Milan se la prende con chi difende, senza alzare le mani, un proprio compagno. Complimentoni!

Di Amelia non mi sorprendo: le due mazzate di Caceres, soprattutto la seconda perla, lo hanno completamente intontito. Su su, via che Galliani sicuramente rimedierà.