Inauguriamo una nuova serie di articoli con l’intento di tenere traccia dei casi di moviola di tutto il campionato. Pescando dalle trasmissioni e dai tre maggiori quotidiani (indicati fra parentesi tonde per ogni episodio), ogni domenica diminuiremo la velocità delle azioni controverse.

Advertisment

JUVENTUS – FIORENTINA 2-1 / Prima Giornata (Andata)

Al minuto 23 potrebbe starci il giallo per Chiellini che da dietro affossa Kalinic. L’arbitro lo richiama minacciando il giallo a un successivo fallo. (Gazzetta, Premium Sport, Sky, Tuttosport)

Non c’è rigore di Astori: il cross di Dybala rimpalla prima sul piede e quindi sul braccio, anche se toglie la palla dalla disponibilità di Khedira a ridosso dell’area piccola. Giusto non concederlo. (Tutti)

C’è rigore invece all’inizio del secondo tempo quando un’entrata a gamba tesa finisce sul ginocchio di Dybala che infatti calcia male e debole verso il portiere viola. (Premium Sport, Sky, Corriere dello Sport, Tuttosport)

Potrebbe scattare il rosso su Tomovic autore di una violenta entrata con piede a martello su Alex Sandro, nel secondo tempo. Solo giallo per lui. (Premium Sport, Sky, Gazzetta, Corriere dello Sport)

LAZIO – JUVENTUS 0-4 / Seconda Giornata (Andata)

Advertisment

Praticamente nulla da segnalare. Buona gestione dei cartellini, corrette tutte le decisioni prese.

Riportiamo un link a un sito di sfegatati tifosi juventini (LazioNews) a cui vanno i nostri complimenti per la grande dignità intellettuale: Gara tranquilla all’Olimpico: positivo Guida

JUVENTUS – SASSUOLO 3-1 / Terza Giornata (Andata)

Fermato Khedira per un fuorigioco inesistente a inizio match: il tedesco è oltre 1 metro in gioco ed era solo contro il portiere.

Ci sarebbe un rigore su Pjanic (minuto 56): l’intervento di Gazzola è scomposto, da dietro, e il bosniaco è impossibilitato dal concludere in porta, a due metri.

Potrebbe starci il rigore di Chiellini (minuto 73), anche se il tiro è ravvicinato e il braccio non così largo da far sospettare a un intervento volontario.

Non c’è rigore su Lichtsteiner (minuto 68) perché l’intervento di Acerbi è sul pallone.

Advertisment