Menu Chiudi

SportMediaset trucca i conti della Juve

Questa sera (13 giugno, nda) è andato in onda un particolare servizio a StudioSporc (ecco il link-senza-il-link: http://video.mediaset.it/video/studiosport/full/230960/edizione-ore-1900-del-13-giugno.html#tf-s1-c1-o1-p1) che illustrava le strategie e i conti della Juventus Football Club.

Advertisment

Niente di più falso ovviamente, ed è un peccato perché fin quando si tratta di coprire le magagne dei due club milanesi… a me che mi frega… ma quando si prova a sparlare di Juve, beh questo mi tange!

Il servizio incriminato parla, così andiamo al sodo, di circa 50 milioni che la Juve dovrà sborsare per 4 giocatori.

In particolare chi firma il servizio asserisce che:

Advertisment

  1. Alessandro Matri sarà acquistato a 18 milioni di euro;
  2. Fabio Quagliarella costerà a Marotta ben 16,5 milioni di euro;
  3. Simone Pepe ha un opzione di riscatto fissata da 10,5 milioni di euro;
  4. Marco Motta è valutato 4,5 milioni di euro.

Cosa c’è che non va?

Beh, alcune cifre sono corrette, le ultime due in particolare, mentre le prime sono un’autentica invenzione.

In ordine, e vado a memoria perché ho poco tempo per verificare e linkare i documenti ufficiali, le cifre reali sono le seguenti:

  1. Alessandro Matri è stato acquistato pagando 12 milioni di euro in tre anni, più i prestiti secchi di Marrone e Immobile, più la comproprietà di Pasquato e metà cartellino di Ariaudo già ceduto a gennaio (valutazione complessiva inferiore ai 18 milioni di euro);
  2. Fabio Quagliarella è stato preso per 4,5 milioni di euro pagati subito nell’agosto del 2010 per il prestito, mentre il diritto di riscatto è fissato a quota 10 milioni di euro, cioè in totale il cartellino verrà pagato 14,5 milioni di euro, e non è prevista dilazione di pagamento (ecco perché Marotta ha potuto abbassare il prezzo di Quagliarella);
  3. Simone Pepe è stato pagato 2,6 milioni per una strana compartecipazione, per il riscatto sono previsti circa 7,8 milioni di euro pagabili in tre anni;
  4. Marco Motta è stato invece pagato circa 1,2 milioni di euro e per l’intero cartellino si dovrà arrivare a quota 4,5 in totale, cioè ne servono 3,3 milioni di euro!

In sostanza la Juve dovrà tirare fuori SUBITO circa 25 milioni di euro se vuole tenerli tutti e quattro, con la possibilità di rivendere l’ultimo e inserire il terzo in qualche scambio. Oppure la Juve può tenere i primi tre e assicurarsi due ottimi attaccanti, gli unici ad aver reso veramente in questa torbida stagione, e un esterno duttile che può comodamente dare il cambio ai titolari quando bisogna.

Ben meno dei 50 milioni di euro di StudioSporc. In pratica, tenendo conto del tesoretto, Marotta avrà un margine di manovra di circa 30/35 milioni di euro cash da sfruttare per il top player. Gli altri soldi arriveranno dalle cessioni.

Advertisment