Menu Chiudi

Tag: is arenas

Le tribune di “Is Ikeas” ad Oristano?

Ho appena letto questa notizia dal quotidiano online “sardies.org” e ne riporto l’essenziale:

Advertisment

Intre sos interventos de signalare su de Mauro Solinas, de Fortza Paris, chi at fatu riferimentu a sa possibilidade chi su Casteddu gioghet in Aristanis. A custu propòsitu su sìndigu Tendas at naradu ca si sa cosa s’at a cuncretizare sa Comuna diat pònnere sos campos e su Casteddu sas tribunas. «B’at àpidu cuntatos e apo dadu sa disponibilidade a valutare in cuncretu sa fatibilidade de s’idea», at naradu. [...]

A seguito di una seduta del Consiglio Comunale di Oristano, si è prospettata l’ipotesi dello spostamento dello stadio di casa del Cagliari Calcio da Quartu Sant’Elena ad Oristano.

Advertisment

Il sindaco Tendas ha affermato che, qualora la cosa andasse in porto, il Comune metterà a disposizione gli impianti sportivi (probabilmente il comunale “Tharros”) mentre il Cagliari dovrebbe portare le proprie tribune, smontandole da Is Arenas e trasportandole ad Oristano (dove, comunque, delle tribune sono già presenti, pur essendo da campo comunale di provincia e per pochi spettatori). «Ci sono stati contatti e ho dato la disponibilità a valutare in concreto la fattibilità dell’idea» ha proseguito il sindaco.

Io rimango perplesso, di fronte a questa situazione, già di per sé “italiana”: quelle tribune hanno fatto giocare un sacco di partite a porte chiuse, o ingressi limitati perché in deroga!

La realtà è che uno stadio in grado di ospitare gare di Serie A, in Sardegna, non esiste!

E devo sentirmi dire, da Cellino, che lo Juventus Stadium non è a norma mentre il suo si!

Advertisment

O Is Arenas a porte chiuse o campo neutro?

Oggi è mercoledì. Secondo il calendario stilato moltissimi anni fa mancherebbero appena 48 ore alla partita Cagliari-Juventus, valida per la penultima di campionato, girone d’andata. Mancherebbero 48 ore e mancano 48 ore, ma mancano in realtà i dettagli sullo stadio.

Advertisment

Cellino fa di testa sua, la Federazione non interviene ancora. Sembra una di quelle partite fra amici nel campetto sotto casa, quando in una giornata di pioggia bastava una telefonata di uno dei ragazzi a dire “sì, è asciutto, via si gioca fra 5 minuti!”,  invece è Serie A.

Advertisment

Non giocare un match simile sarebbe da pazzoidi e pare che il rischio sia concreto, con la difficoltà di recuperare il match nel nuovo anno. Giocare il match a porte chiuse sarebbe invece da idioti: e lo spettacolo? E i tifosi? Roba da itaGlia.

Quali siano i problemi fra Cellino e Cellino poco mi interessa, mi interessa di più che le squadre di Serie A abbiano il campo garantito. Mi interessa che il mio Paese conservi un minimo di serietà e questa vicenda non è certo il massimo.

Mi viene inoltre da pensare: non sarebbe meglio prendersi i 3 punti come fece la Roma? Ma no, a me piace giocare e vincere sul campo, soprattutto da quando Conte comanda la flotta bianconera. Ho voglia di Juve e già le vacanze mi infastidiscono. Ho troppa voglia di Juve, di bel calcio. Is Arenas con i tifosi o in campo neutro: qualcuno ha idee contrarie?

Advertisment