Incredibile, ma vero. Binda e Pedullà zittiscono un vergognoso Furio Fedele a Sportitalia.

Advertisment

Certi opinionisti dovrebbero tacere o avere la coscienza di limitarsi a parlare della propria squadra e nelle sedi opportune, non certo un salotto che viene visto da italiani di tutti i colori (intendo i colori della bandiera tifata).

La delusione di Fedele è palpabile, il nervosismo è forse pari al mio gradimento, ma la cosa più strana è che i concetti espressi da Fedele non trovano alcuna giustificazione sul campo.

Chiedo scusa se torno sempre al campo, ma per me quello è il padrone di tutto.

Advertisment

In breve, Fedele sostiene che:

  1. Conte non capisce di tattiche perché ha cambiato il suo 4-2-4 in un 4-1-4-1 nel quale trovano spazio tanti giocatori senza ruolo;
  2. la Juventus non ha una spina dorsale;
  3. la Juventus non ha giocatori titolari perché cambiano ogni partita;
  4. le partite disputate dalla Juventus sono in realtà poca roba, anzi ha avuto fortuna a vincerne tre.

Chi non crede a quanto scritto sopra può tranquillamente rivedersi la puntata del 6 settembre.

Bene, cominciamo a ragionare, e scusate se ci provo, punto per punto:

  1. a differenza di molti altri Conte sta cercando di adattare il modulo ai giocatori a disposizione e anzi è stato l’unico finora a presentare due moduli pienamente funzionanti. Lo ha detto e ripetuto in ogni conferenza stampa: “stiamo lavorando su due moduli”. Cosa intende, poi, Fedele per giocatori senza ruolo è tutto un mistero buio;
  2. la Juventus ha finalmente una spina dorsale, è per questo che è tornata a dar fastidio. Ha una spina dorsale e quest’ultima è composta proprio da Conte e da Andrea Agnelli, custodi di una juventinità perduta negli ultimi anni, da Alessandro Del Piero e Buffon, le ultime grandi bandiere di questo calcio, da Marchisio e Chiellini, giovani rampanti con già una discreta esperienza e un carattere da bianconero vero, e poi ci sono i nuovi che si sono meravigliosamente inseriti nel gruppo e cioè i vari Vidal e Pirlo, Lichtsteiner e Vucinic. Scusate se è poco;
  3. questa non la commento: è talmente idiota come frase che non ha senso nemmeno snocciolare i numeri delle presenze della Juventus: Buffon, Chiellini, Barzagli, Lichtsteiner, Pirlo, Marchisio, Vidal, Pepe. Chi mi sa dare il conteggio dei minuti che questi hanno giocato in campionato? E chi mi sa dire chi supera, in minutaggio, questi giocatori?
  4. caro Furio Fedele, tu che sei milanista… prendi e porta a casa. Due a zero, a me basta così. Se poi dici che abbiamo giocato con le nullità… beh, non raccolgo l’assist e chiudo.

Il calcio italiano è commentato da questi signori… povero il calcio italiano. E poveri quelli che si fanno gioiosamente prendere in giro da questi qui.

Advertisment