Menu Chiudi

Torres e Tevez alla Juve. No, forse arriva solo…

I giornali ormai si stanno scatenando. Finisce l’anno, si fermano i campionati per la sosta natalizia e per vendere i quotidiani ecco il solito valzer di calciomercato.

Advertisment

Sessanta nomi per sessanta giorni. Una novità ogni 24 ore, trattative aperte e chiuse solo sui giornali, solo da chi probabilmente non trova di meglio da fare che non operare di fantasia.

Detto questo le ultime sparate sono inverosimili.

Abramovich pare aver dato il benservito a mister-58-milioni-di-euro. Per tutti Torres, per molti El Nino e tale è rimasto. Un ragazzino con potenzialità incredibili: velocità e scatto, fisico e colpo di testa, tecnica sopraffina in zona rete e nel dribbling. Ma personalità da rivedere.

Advertisment

Non è riuscito a sfondare Torres e il suo acquisto resterà come uno dei più cari in Inghilterra, parimenti alla sua efficacia in campo: carissima per chi lo schiera. Per il bene che voglio al giocatore, uno dei miei preferiti quando ancora giocava nell’Atletico Madrid, non reciterò qui i numeri della stagione in corso.

Per questo non credo proprio al fatto che il Chelsea possa privarsene con quanto ha scritto Il Giornale. Quotidiano che se scrive di calcio come scrive di politica… stai fresco!!! E di certo la Juve non può basare il suo girone di ritorno su una scommessa forse a perdere. Le condizioni psicologiche di Torres imporrebbero sedute e sedute dallo psicologo per ritrovare un minimo di serenità. Meglio tenersi Quagliarella e insistere sperando si sblocchi subito.

Mentre sono incoerenti le notizie che giungono sempre dall’Inghilterra a proposito di Tevez. Il PSG disponde dei fondi per prelevarne il cartellino e offrire al giocatore un succoso ingaggio. Ma l’interesse del giocatore è rivolto in patria, sponda Boca. Sembra perciò tagliato fuori il Milan che, fra l’altro, non può investire tutto quel denaro, a meno di non fare i soliti magheggi sul bilancio coi cugini nerazzurri.

Il Tottenham si è ritirato e i giornali d’oltre Manica vogliono appiopparci la voce di un’offertona bianconero da 30 milioni di euro. E dove li prende i soldi Andrea Agnelli? E poi: siamo sicuri dell’integrità psicologica e fisica di Tevez, ormai abbandonato da settembre?

Il problema, infine, è un altro: qual è il giocatore oggi sul mercato in grado di far fare l’ennesimo e ulteriore salto di qualità all’11 di Conte? Si accettano consigli e suggerimenti…

Advertisment