Menu Chiudi

Trofeo Tim, la Juve inizia con una sconfitta

La Juventus esordisce con una sconfitta contro l’Inter: 1-0 per i nerazzurri, con gol di Coutinho. Una Juventus molto in palla direi, al di la del risultato che a mio avviso è sicuramente bugiardo. Ai punti vince nettamente la Juve che ha giocato bene, ha mostrato la ripresa di quegli automatismi che l’avevano caratterizzata lo scorso anno. Il modulo 3-5-2 sembra ormai essere quello definitivo, anche se rispetto alla prima uscita Lucio è stato spostato sul centrodestra, con Masi centrale. Difesa che si schierava a 4 in fase di non possesso, con Lichtsteiner che scalava sulla linea difensiva.

Advertisment

Grandissima la prova di Marrone, nel ruolo di Pirlo: da segnalare un lancio per Lichtsteiner, un passaggio filtrante per De Ceglie, il tutto con grande lucidità e rapidità. È andato anche al tiro, segno che sta iniziando a mostrare grande personalità. Buonissima gara di Asamoah, bravo in un paio di inserimenti, anche con un colpo di testa. Dietro Masi ha retto bene, così come Caceres. Invece Lucio al secondo errore, pero è da dire che ha molte meno colpe rispetto al primo, il rimbalzo del pallone è stato veramente strano.

Advertisment

Juve che ha costruito tanto, ma zero concretizzazione: le due punte molto sterili, Matri non si è visto, Quagliarella ha sbagliato l’impossibile. Juve con i soliti pregi e i soliti difetti dunque, Conte non sarà mica contento degli attaccanti.

PAGELLE: Storari 6; Masi 6,5; Lucio 6; Caceres 6; Lichtesteiner 6; Marrone 7; Vidal 6; Asamoah 6,5; De Ceglie 6; Quagliarelle 5,5; Matri 5.

Siete d’accordo con questi giudizi?

Advertisment