Menu Chiudi

Ufficiale e vergognoso: Cagliari-Roma 0-3

E’ ufficiale, ma era già vergognoso. Si era capito tutto con quella strana dichiarazione di Cellino che ora dovrà spiegare per bene perché una persona che conduce aziende possa davvero scivolare in queste assurdità. Non crediamo alla buona fede, e crediamo di avere ampi dati che confermerebbero l’assenza di buona fede.

Advertisment

La FIGC è allora ben contenta di assegnare lo 0-3 alla Roma, che per le strane regole che si applicano soltanto in base agli attori in gioco sarebbe pure corretto. Curiosa comunque la scelta della Roma di presentare ricorso senza prima aver anche solo pensato di dire “mmh, quando potremo rigiocarla?“. No, servono i 3 punti e serve preparare due sfide importanti con un riposo in più e certamente meno fastidi in meno.

Advertisment

Attendiamo inoltre dai media un qualche tipo di suggerimento in merito: tutto normale? Sia la stupidata di Cellino sia la falsa ipocrisia di una Roma che a Cagliari, bestia nera dei giallorossi, rischiava di rendere la quarta giornata di campionato semplicemente perfetta per chi tifa Juve.

Zeman così aggiunge qualcosa al suo curriculum, dopo due o tre salite dalla B alla A da primatista. Tanti auguri ai giallorossi che così accorciano le distanze dalla vetta e comodi comodi scavalcano diverse formazioni senza nemmeno essere scesi in campo.

A Palazzi ora il compito di giudicare Cellino, ma dubitiamo lo faccia prima del 2015: prima c’è da bastonare per bene Conte e poi c’è da sistemare Carrera che ostinatamente comanda la Juve quasi fosse lui l’allenatore vanificando la farsa di Scommessopoli.

Advertisment