Conte è un integralista. Lo dipingeva così la critica sportiva quando arrivò alla Juve portando in dote il suo 4-2-4. Modulo che aveva allegramente (leggi “efficacemente) utilizzato nelle squadre allenate fino a quel momento.

Advertisment

Sembrava anche il modulo della Juve. Allenamenti mirati, prime interessanti uscite in cui tutti ci accorgemmo di due cose: la posizione di Pirlo e l’assenza di un’ala destra.

Pirlo non ha una posizione. Lo sapevamo, ce ne siamo accorti, ce ne stiamo accorgendo. Se sta bene fisicamente e mentalmente è carico, Pirlo non ha rivali al mondo. Inoltre il falso mito del “Pirlo è leggerino” è stato ampiamente sfatato in questi anni bianconeri. A un certo punto ha recuperato più palloni lui che Vidal, tanto per fare un esempio statistico. Quindi, per chiudere il paragrafo: Pirlo non ha una posizione: Pirlo è una posizione.

L’assenza dell’ala destra praticamente è ancora una… presenza. Simone Pepe stupì tutti il primo anno, ma l’infortunio maledetto lo sta tenendo fuori da ormai 18 mesi. Sembra il momento del rientro, ma non lo diciamo. Krasic è stato ceduto. L’esplosione di Vidal ha praticamente costretto Conte a rivedere i suoi piani.

Advertisment

Integralista? Macché: intelligente. E preparato. Tanto da studiare al volo il 3-5-2 che, dopo il 4-3-3, è diventato il suo modulo di riferimento. Modulo che ha portato qualche trofeo a Torino.

Ora però, viste le difficoltà sulle fasce, torna in auge l’idea del 4-3-3, ben interpretata da un centrocampo super e da un attacco che recupera Vucinic. E può contare su un Giovinco che può dire la sua in certe situazioni e in una certa posizione.

Domenica pomeriggio, contro il Livorno, la Juve potrebbe vestirsi di 4-3-3. Lichsteiner, al rientro, tornerebbe ad arare la fascia destra, mentre a sinistra uno fra Chiellini e Ogbonna blinderebbe la difesa. Marchisio a supporto di due attaccanti, con Pogba e Vidal ai lati di Pirlo. Un’idea che ha già trovato la sua sostanza in Champions. Un’idea che potrebbe abbattere il campionato.

Integralista? No: intelligente. E preparato. Ne conoscete altri così?!

Advertisment